NUOVO LABORATORIO DI ROBOTICA GRAZIE ALLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA

  Il nostro Istituto è risultato vincitore del “Scuole in Movimento 2019” della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia: si tratta di un bando che intende sostenere la qualità della formazione di base offrendo agli istituti scolastici del territorio l’opportunità di strutturare nuovi ambienti per l’apprendimento e di dotarsi degli strumenti e dei materiali per lo sviluppo di approcci didattici innovativi.

Grazie ai fondi ricevuti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per l’educazione, l’istruzione e la formazione, il nostro Istituto ha potuto concretizzare l’ambizioso progetto “Aula Robotica”. Tale progetto nasce dal desiderio di offrire ai nostri alunni la possibilità di cimentarsi nel campo della robotica, sfruttando passioni, competenze ed idee di allievi e docenti dell’Istituto Professionale “A. Pacinotti”, ma anche strumentazioni tecnologiche di cui la scuola è già dotata, così da creare un ambiente di apprendimento che combini al meglio i nuovi dispositivi con la realizzazione pratica.

Negli ultimi anni i docenti hanno considerato la forte valenza educativa che un’aula laboratorio stabile di Robotica costituisce per l’inclusione e la valorizzazione delle eccellenze, attraverso l’adozione di nuovi metodi didattici più coinvolgenti e motivanti, tali da rendere gli stessi allievi protagonisti, in grado di progettare e costruire il proprio apprendimento attraverso la ricerca, il confronto tra pari, la rielaborazione, la riflessione sulle discipline e sul metodo di lavoro. Per questo motivo il nostro Istituto ha partecipato al bando con il progetto di realizzare all’interno della struttura scolastica, un ambiente dedicato allo sviluppo di progetti tecnologici.

L’obiettivo del progetto “Aula Robotica”, riconosciuto e premiato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, è quello di offrire ai nostri ragazzi la possibilità di lavorare su compiti di realtà accattivanti accrescendo le competenze tecnico-scientifiche, pertanto di sviluppare interesse, partecipazione ed inclusione, diventando un efficace sistema di contrasto alla demotivazione ed al drop-out. Promuovendo la pratica della peer-education e l’attivazione di significativi percorsi di insegnamento fondati sul problem-solving ed il metodo sperimentale, il progetto “Aula Robotica” costituisce un solido deterrente alla dispersione scolastica ed un valido strumento di didattica inclusiva.

L’inclusione di tutti gli alunni è, infatti, da sempre uno dei punti fondanti del Sismondi-Pacinotti, oltre a un determinante obiettivo educativo di ogni indirizzo del nostro Istituto: in questo senso la tecnologia ci sostiene nel realizzare una visione di scuola capace di trasformare la didattica per i nostri allievi concretizzando la “scuola delle professioni” in cui tutta la nostra comunità crede profondamente.

Il nostro Dirigente Scolastico Tiziano Nincheri si congratula nuovamente tutti coloro che si sono spesi per l’attuazione di questo progetto, in particolare la prof.ssa Gemma Giuntoli, il prof. Andrea Aldini e la prof.ssa Maria Grazia Calvari, e ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per il generoso contributo.