Il professor Moca presenta il suo ultimo libro

Ricercatore di italianistica presso l’Université Paris Nanterre e l’Università di Bologna, profondo conoscitore del Novecento e docente di materie letterarie presso il nostro Istituto, il prof. Matteo Moca ha recentemente presentato il suo ultimo libro sulla scrittrice Anna Maria Ortese.

Lo scorso sabato 30 aprile, infatti, il prof. Moca ha dialogato con Veronica Franchi e Anna Lucarelli circa la sua ultima fatica letteraria dal titolo “Un’esigenza di realtà. Anna Maria Ortese e la dipendenza del fantastico” (LiberAria, 2022)  presso la libreria Lo Spazio a Pistoia.

Stimato docente presso la nostra scuola, il prof. Moca ha già pubblicato numerosi lavori, fra cui la monografia “Tra parola e silenzio. Landolfi, Perec, Beckett” (La scuola di Pitagora, 2017), “Figure del surrealismo italiano. Savinio, Delfini, Landolfi” (Carabba, 2020) e ha curato il romanzo “Madonna di fuoco e Madonna di neve” di Giovanni Faldella (Quodlibet, 2019). Oltre a scrivere di letteratura contemporanea su quotidiani e riviste, il prof. Moca ha dedicato saggi all’opera di Tommaso Landolfi e si occupa di Elsa Morante, di Anna Maria Ortese e di Georges Perec. 

Il nostro Dirigente, prof. Tiziano Nincheri, e tutta la comunità scolastica si congratulano con il prof. Moca per la sua attività come scrittore e per la passione nel suo lavoro di insegnante.