Ultima modifica: 18 Gennaio 2021
I.S.I.S. Sismondi-Pacinotti - Lic. Berlinghieri - Ist. Tecn. Ferrari > News > IL NOSTRO ISTITUTO PRESENTE AL CORSO DI FORMAZIONE “IN VIAGGIO VERSO AUSCHWITZ”

IL NOSTRO ISTITUTO PRESENTE AL CORSO DI FORMAZIONE “IN VIAGGIO VERSO AUSCHWITZ”

Sta giungendo al termine l’intensa esperienza del corso di formazione “In viaggio verso Auschwitz – Percorso di formazione tra storia e memorie” che ha visto impegnati cinque insegnanti del nostro Istituto: la prof.ssa Pietrarelli, la prof.ssa Capozzolo, il prof. Pacini, la prof.ssa Addeo e la prof.ssa Mezzadri.
Organizzato dalla Regione Toscana, in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e della Resistenza di Prato e riconosciuto dal MIUR, il percorso di formazione si è svolto dallo scorso mese di agosto, per preparare con la dovuta attenzione il Giorno della Memoria 2021.
Declinato interamente in modalità telematica con lezioni, conferenze, laboratori e attività didattiche a distanza, il corso si è rivolto ai docenti delle scuole secondarie di secondo grado che insegnano alle ultime tre classi del ciclo scolastico e, per le attività previste nella sezione “Dialoghi tra passato e presente”, anche ai loro studenti delle ultime tre classi.
Settantacinque anni dopo l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e la fine della Seconda Guerra Mondiale, un nutrito gruppo di docenti di tutta la regione Toscana si è messo in cammino per provare a conoscere meglio ciò che “comprendere è impossibile”, come diceva Primo Levi.

L’interessantissimo percorso compiuto ha affrontato non solo la storia e la memoria dei crimini del nazifascismo, ma anche problemi legati all’attualità come la xenofobia, discriminazione, l’uso distorto dei social media, grazie alla preziosa partecipazione come relatori dello scrittore Antonio Scurati, del Professor Nicola Labanca, del musicista Enrico Fink, del giornalista Gad Lerner, del consulente della Regione Toscana per le politiche della Memoria, Ugo Caffaz, della direttrice Museo della Deportazione e Resistenza di Prato, Camilla Brunelli e della coordinatrice dell’Unione Europea per la lotta all’antisemitismo, Katharina Von Schunurbein, coordinati dalla straordinaria competenza del Prof. Luca Bravi dell’Università degli Studi di Firenze.
Il corso vedrà la conclusione il prossimo 27 gennaio, con la partecipazione al Meeting online in streaming dei docenti e degli studenti toscani, alla presenza di importanti testimoni della Shoah e della deportazione: le sorelle Andra e Tatiana Bucci, deportate a quattro e sei anni nel lager nazista di Auschwitz-Birkenau, e Kitty Braun Falaschi, deportata a nove anni nei lager di Ravensbrück e di Bergen-Belsen.
Il Prof. Tiziano Nincheri, Dirigente Scolastico del nostro Istituto, ringrazia i docenti che hanno partecipato al corso – la prof.ssa Pietrarelli, la prof.ssa Capozzolo, il prof. Pacini, la prof.ssa Addeo e la prof.ssa Mezzadri – e quelli che hanno dato la disponibilità a far partecipare le proprie classi all’evento conclusivo del percorso.
Si ricorda che sul sito del nostro Istituto è presente una sezione dedicata all’ultimo viaggio fatto sul treno della memoria dai nostri studenti: http://www.sismondipacinotti.edu.it/treno-della-memoria/ testimoniato dal video realizzato proprio durante quel percorso: https://www.toscana-notizie.it/-/il-treno-della-memoria-a-occhi-chiusi-video




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi