Ultima modifica: 23 Febbraio 2021
I.S.I.S. Sismondi-Pacinotti - Lic. Berlinghieri - Ist. Tecn. Ferrari > News > GLI STUDENTI DEL LICEO BERLINGHIERI INCONTRANO LO SCRITTORE ANDREA LOTTINI

GLI STUDENTI DEL LICEO BERLINGHIERI INCONTRANO LO SCRITTORE ANDREA LOTTINI

Sabato 20 febbraio gli studenti e le studentesse della classe 4ABL hanno incontrato lo storico Andrea Lottini. Appassionato e cultore di storia locale, il professor Lottini ha ricostruito le vicende di alcune famiglie che hanno vissuto nella nostra zona la persecuzione delle leggi razziali nel libro “Vite sospese: memorie e storie della Shoah nel Pistoiese” (Pistoia: Ed. Settegiorni, 2021).
Nel testo del professor Lottini, viene presentata una ricostruzione storica che ha il suo inizio con la prima presenza ebraica a Pistoia fin dal XIII secolo e che analizza in modo particolare le vicende di alcune famiglie legate al nostro territorio negli anni del nazi-fascismo.
Organizzato dalla prof.ssa Barbara Pietrarelli, il dialogo fra lo scrittore e gli allievi del Liceo Berlinghieri ha toccato temi come la persecuzione, i diritti negati, il collaborazionismo ma anche la solidarietà, il sacrificio, l’umanità: con parole intense sono state narrate le “vite sospese” di famiglie che hanno vissuto nella nostra Valdinievole, fino alla montagna pistoiese, e che hanno camminato sulle stesse strade che stiamo percorrendo noi.
Una parte importante dell’incontro è stata dedicata alla vicenda della persecuzione e dell’arresto dei bambini che, come ha spiegato il professor Lottini, sono stati prelevati con le loro famiglie da Montecatini, Pistoia, Pescia, e trasportati nei campi di sterminio da cui, in molti casi, non hanno fatto ritorno. Si tratta di storie esemplari che riproducono nel piccolo della nostra provincia ciò che è accaduto su tutto il territorio italiano, e anche oltre.
Presentando documenti e fotografie, il prof. Lottini ha parlato ai nostri ragazzi di giustizia e di memoria, di colpa e di responsabilità, soprattutto di vite dimenticate che con il suo libro ha cercato di riportare in vita. Il dialogo fra lo scrittore e i nostri alunni è stato vivace e commovente, e i nostri ragazzi sono intervenuti per fare domande e esporre dubbi. Grazie alla competenza del professor Lottini e alla dedizione della prof.ssa Pietrarelli, la Storia del Novecento è entrata nelle nostre aule non solo mediante i libri di storia ma, in questo caso, attraverso il racconto puntuale dello storico e la narrazione appassionata dello scrittore.
Il nostro Dirigente Scolastico, prof. Tiziano Nincheri, ringrazia il professor Lottini per la sua disponibilità al confronto con i nostri ragazzi, e la prof.ssa Pietrarelli per questa preziosa possibilità di approfondimento storico e di crescita umana che ha dato loro.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi