Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
I.S.I.S. Sismondi-Pacinotti - Lic. Berlinghieri - Ist. Tecn. Ferrari > News > GIORNATA DELLA MEMORIA: IL NOSTRO ISTITUTO DALLA PARTE DEGLI STUDENTI

GIORNATA DELLA MEMORIA: IL NOSTRO ISTITUTO DALLA PARTE DEGLI STUDENTI

Numerosi studenti del nostro Istituto hanno preso parte a iniziative legate alla Giornata della Memoria. Gli alunni delle le classi 5ASS, 5ABL, 1AL, 2AL, 5BSC, 5BCP, 5ASC, 3ASS, 3ABL e 4ABL hanno partecipato all’intenso momento formativo organizzato dalla regione Toscana, in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e della Resistenza di Prato che si è realizzato in streaming nella mattina del 27 gennaio scorso.

Si è trattato del momento conclusivo del Corso di formazione realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e della Resistenza di Prato “In viaggio verso Auschwitz – Percorso di formazione tra storia e memorie”, che ha visto impegnati cinque insegnanti del nostro Istituto da agosto 2020 fino alla significativa data del 27 gennaio 2021.

Come è noto, il giorno 27 gennaio è stato scelto proprio perché ricorda la data in cui sono stati abbattuti i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau: la Giornata della Memoria è stata istituita nel 2000 al fine di “ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

Grazie alla disponibilità degli insegnanti Marasti, Matteis, Addeo, Capozzolo, Lucaccini, Pietrarelli e dei numerosi docenti di sostegno presenti nelle classi, i nostri ragazzi sono saliti sul “treno virtuale della memoria”, seguendo con attenzione il Collegamento sulla Giornata della Memoria in streaming dal Teatro della Compagnia di Firenze.

I nostri allievi hanno avuto la possibilità di ascoltare le toccanti testimonianze della Shoah e della deportazione nelle parole delle sorelle Andra e Tatiana Bucci, deportate da bambine nel lager di Auschwitz-Birkenau; di Kitty Braun Falaschi, deportata a nove anni nei lager di Ravensbrück e di Bergen-Belsen; di Enrico Pieri, sopravvissuto alla strage di S. Anna di Stazzema del 12 agosto 1944; di Vera Vigevani Jarach, esiliata a motivo delle leggi razziali. Inoltre, sono intervenuti anche il prof. Luca Bravi dell’Università di Firenze, Camilla Brunelli, direttrice del Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e della Resistenza di Prato, Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana, Alessandra Nardini assessora all’Istruzione e alla Cultura della memoria della nostra Regione, Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale toscano e Ugo Caffaz, consulente della regione Toscana per la memoria e ideatore del Treno della Memoria.

I nostri studenti hanno potuto assistere alla proiezione del commovente video “Un treno per Auschwitz: memorie di un viaggio lungo 20 anni” di Tobia Pescia, e ascoltare la straordinaria musica dei musicisti Enrico Fink e di Alexian Santino Spinelli accompagnati dall’Orchestra Multietnica di Arezzo. Al seguente link è possibile rivedere il video della Giornata della Memoria organizzato dalla Regione Toscana: https://www.regione.toscana.it/-/giornodellamemoria2021

Gli alunni della classe 5CMA hanno offerto il loro prezioso contributo alla Giornata della Memoria rappresentando “L’istruttoria” di Peter Weiss: hanno prestato la loro voce ai protagonisti dei fatti di quella tremenda e orribile pagina della nostra storia per la webradio del nostro Istituto. Al seguente link è possibile ascoltare il podcast: https://www.spreaker.com/user/12297036/lager

Il Prof. Tiziano Nincheri, Dirigente Scolastico del nostro Istituto, ringrazia tutti i docenti che con la loro disponibilità e il loro impegno hanno contribuito a promuovere la cultura della Memoria del passato e a costruire nel presente un futuro fatto di conoscenza e coscienza per i nostri ragazzi.

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi